martedì 19 luglio 2011

Senza retorica. Per ricordarlo e per ricordare: soprattutto per ricordarci.

di Sergio Di Cori Modigliani

C'è un unico modo per non fare della facile retorica nel commemorare il tragico assassinio di Paolo Borsellino e della sua scorta. Ricordare a noi stessi e agli altri connazionali, chi sono, che cosa hanno detto e che cosa dicono coloro che pretendono, oggi, 19 anni dopo, di rappresentarci politicamente.

Per non dimenticare:

29 gennaio 2011:
 “Nicole Minetti è una bravissima ragazza, competente, brava, molto colta: sa l’inglese”
(Emilio Fede)

29 maggio 2011:
“Nicole Minetti è una malata di mente. Una poveraccia senz’arte né parte. Dovrebbe farsi visitare da uno psichiatra. E’ pericolosa per la società”.
(Emilio Fede)

15 luglio 2011
“Papa deve andare in galera, quello è il suo posto”
(Umberto Bossi)

16Luglio 2011
“Non voteremo contro l’arresto di Papa: niente manette prima del processo” 
(Umberto Bossi)

17 luglio 2011.
“Bisogna che arrestino Papa: ci vuole coerenza” .
(Umberto Bossi)

Milano 17 Maggio 2011
 “La sinistra vuole rubarvi i vostri soldi. Noi non metteremo mai le mani nelle tasche degli italiani”.
(Silvio Berlusconi)

Roma 12 Luglio 2011.
“E’ necessario che gli italiani accettino i sacrifici economici per fermare la speculazione internazionale”.
(Silvio Berlusconi)

Roma. Marzo 2006 
“Di Girolamo è un uomo onesto con una grande visione d’insieme, capace e meritevole. Siamo onorati di candidarlo e sostenerlo a nome di tutti gli onesti di Alleanza Nazionale”
(Gianfranco Fini presentando la candidatura di Di Girolamo). .

16 Luglio 2011
 in seguito alla definitiva condanna di Di Girolamo a 5 anni di galera senza la condizionale e alla restituzione di 5 milioni di euro rubati allo Stato..
La reazione di Gianfranco Fini “…………………………………………….” Silenzio

28 novembre 1997
“Silvio Berlusconi è umanamente davvero molto simpatico. Come persona mi piace davvero. E’ un vero piacere avere a che fare e trattare con un imprenditore così abile, intelligente, capace, un vero leader” .
(Massimo D’Alema)

26 Febbraio 2011
“Diciamoci la verità: Silvio Berlusconi è impresentabile. Lo è sempre stato. Ha un comportamento umano deprecabile e ha dimostrato di non valere nulla. Deve dare le dimissioni per il bene della nazione”.
 (Massimo D’Alema)

Roma 16 Febbraio 1994
“Bettino Craxi ha rappresentato la sintesi di un’Italia delinquente e incapace. E’ stato il simbolo del peggio che la nostra Repubblica abbia mai prodotto. E’ l’incarnazione della corruzione e disonestà fatta persona”.
(sen. Luciano Violante)

Pomezia. 15 Marzo 2010
“Bettino Craxi è stato davvero l’ultimo grande statista che l’Italia abbia avuto. E’ stato un grande uomo politico di cui oggi mi sento orgoglioso di poter dire di essergli stato amico. Ed è per questo che penso sia assolutamente necessario per tutti i democratici convinti avviare un processo di riabilitazione della sua persona combattendo chi l’ha calunniato e diffamato”.
(sen. Luciano Violante Inaugurando a Pomezia Piazza Bettino Craxi)

12 Febbraio 1988
“E’ tutta invidia. Mi invidiano perché sono bella, piaccio e sono attraente. Ma la bellezza è potere. E io so come usarlo”
(Alba Parietti)

20 maggio 2011
“E’ una vergogna che umilia e annichilisce noi donne il fatto che ci sia una persona come Nicole Minetti che sostiene che la bellezza è potere e lei lo usa e sa come usarlo. E’ avvilente. Perché non tiene presente del merito di noi che siamo brave per ciò che facciamo e non perchè siamo appetibili”
(Alba Parietti, 23 anni dopo)

Pesaro 20 giugno 2007 festa de l'unità 
“Fu la destra, ben orchestrata da Berlusconi che mi impedì di fare la legge sul conflitto d’interesse. So nomi e cognomi”
(Massimo D’Alema)

Roma 16 luglio 2011 festa de l'unità
“E’ stato il centro-sinistra a impedirmi di fare la legge sul conflitto di interesse; mi hanno affossato da sinistra. So nomi e cognomi”
(Massimo D’Alema)

20 Marzo 2010.
“Silvio Berlusconi è un genio della comunicazione. E’ l’uomo giusto per un’Italia giusta. Chi lo attacca non è né un buon italiano né una persona intelligente. Soprattutto non è un patriota. Berlusconi è la salvezza dell’Italia”
(Italo Bocchino)

10 Agosto 2010
“Silvio Berlusconi è un uomo che ha perso definitivamente il senno da un lungo tempo, da molti anni. Rappresenta un autentico pericolo per la democrazia. Combatterlo chiedendone le dimissioni è l’obiettivo principale di chi, come noi, aspira a un’Italia democratica, giusta, in mano a persone coerenti”
(Italo Bocchino)

3 Luglio 2011
"Voi siete degli eroi, siete l'ultimo baluardo a ricordo dei veri garibaldini, mentre le mignotte e la casta del privilegio se ne sta a ballare nelle loro ville al mare decorate dallo psico nano"
(Beppe Grillo, Val di Susa)

4 Luglio 2011
"Adoro rilassarmi, questo è davvero un posto bellissimo, c'è bella gente sempre sorridente"
(Beppe Grillo, a una festa privata a Billionaire, solo per VIP, sulla Costa Smeralda)



20 luglio 1988,
"Tacere è sbagliato"
Paolo Borsellino.  intervista al quotidiano La Repubblica.


che riposi in pace

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.