sabato 4 agosto 2018

C'è chi non è vissuto invano.












Un uomo che coltiva il suo giardino, come voleva Voltaire,

Chi è contento che sulla terra esista la musica

Chi scopre con piacere una etimologia.

Due impiegati che in un caffè del Sud giocano a  scacchi.

Il ceramista che intuisce un colore ed una forma.

Il tipografo che compone bene questa pagina che forse non gli piace.

Una donna e un uomo che leggono le terzine finali di un certo canto.

Chi accarezza un animale addormentato.

Chi giustifica o vuole giustificare un male che gli hanno fatto.

Chi è contento che sulla terra ci sia Stevenson .

Chi preferisce che abbiano ragione gli altri.

Tali persone, che si ignorano, stanno salvando il mondo.

Jorge Luis Borges (1899-1986), scrittore e poeta argentino  
(tratto da da La cifra, Mondadori, 1982)

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.